Stampa
Visite: 484

In questo video è stata realizzata un’intervista a Sanzio Antonioni, che racconta di lavorare a Torino come tecnico ingegnere di automotive all’interno del CNH (gruppo IVECO) da quattordici anni. Si occupa pertanto di tutta la componente elettronica all'interno delle auto (sistemi di frenata, navigatori, ecc.). Al suo gruppo arriva un progetto che va discusso e articolato per poter poi passare alla produzione dopo un lavoro di due anni. La lingua ufficiale per la corrispondenza tecnica è l'inglese e grazie a questo avvengono scambi quotidiani con i colleghi in giro per il mondo, via mail o via skype, e in questo tipo di comunicazione non ci sono problemi. Sanzio parla delle solite difficoltà di comunicazione tra sordi e udenti e racconta di aver sensibilizzato il suo gruppo di lavoro. Solleva poi la vecchia questione degli allarmi raccontando di una volta in cui tornato dal bagno si è ritrovato completamente solo nell'ufficio perché nel frattempo era suonato l'allarme e lui ovviamente non lo sapeva. Complessivamente è un lavoro gratificante e il gruppo è giovane. É il primo lavoro post lauream per Sanzio che, consapevole della situazione attuale ne è entusiasta e non si lamenta. Per quanto riguarda gli eventuali corsi di formazione e aggiornamenti si avvale sempre dell'interprete.