Anna Maria Peruzzi ci presenta la sorella minore Irene. Le due raccontano diversi episodi della loro infanzia e il legame speciale con il loro papà, ricordando con un sorriso che il fratello mediano, invece era il cocco della mamma.

Irene prosegue il racconto descrivendo le belle giornate e l’infanzia serena trascorsa insieme ai genitori, persone sorde che non hanno mai fatto mancare nulla ai tre figli udenti.

Le sorelle Peruzzi ricordano degli aneddoti di quando erano bambine e giocavano fuori al negozio di sartoria del padre a San Lorenzo in Roma.