Stampa
Visite: 143

Federica Fracassa è laureata in Sociologia e ha pubblicato un libro dal titolo “Perché i giovani musulmani europei aderiscono alla radicalizzazione islamica?” , ricerca oggetto della sua tesi di laurea alla quale ha lavorato per sei mesi. Per questo lavoro Federica ha raccolto informazioni in Italia e all'estero in particolare in Francia e in Inghilterra. L’obiettivo della sua ricerca è stato quello di dare le giuste informazioni sull’argomento ed eliminare molti pregiudizi che nascono dalle informazioni sbagliate e confusionarie che i mass media e la politica trasmettono, alimentando nelle persone sentimenti di paura e terrore. Federica, riferendosi all’Isis (propone un segno Lis inventato da lei che richiama la forma della scritta che si trova sulla bandiera del gruppo terroristico) sfata il mito secondo il quale in molti credono che tutti i musulmani siano dei terroristi. Federica sottolinea la netta distinzione fra terrrorismo e religione e ci invita a non accontentarci di una informazione parziale e superficiale di quello che succede nella nostra epoca. Parla inoltre dei cosiddetti Musulmani di seconda generazione, ragazzi nati, ad esempio in Francia da genitori provenienti da paesi Musulmani o nati nel paese di origine dei genitori ma che siano cresciuti e che abbiano frequentato le scuole in Francia. Le condizioni disagiate di questi ragazzi facilitano il processo di indottrinamento che in acuni casi porta alla nascita di un terrorista. Federica conlcude chiarendo che il Corano, libro sacro dell'Islam, non riporta in alcun modo incitamenti ad uccidere in nome di Allah.