Stampa
Visite: 203

La quattordicesima edizione del Congresso Internazionale per lo studio della lingua del bambino si è tenuto a Lione, in Francia. Il congresso offriva una ricca programmazione per cinque giornate che comprendeva seminari e mostre. Alessio Di Renzo ha partecipato personalmente al congresso. L’argomento principale dell’evento è lo sviluppo della lingua e del linguaggio in relazione all’età biologica, allo sviluppo cognitivo e alla disabilità, mostrando e confrontando le differenze dello sviluppo del linguaggio in bambini normali e in bambini con disabilità. L’argomento è stato affrontato anche in relazione ai bambini sordi ma in particolar modo in relazione a bambini sordi impiantati e alla Lingua dei Segni. Alessio Di Renzo manifesta la sua speranza di veder crescere la possibilità di esporre alla Lingua dei Segni i bambini impiantati.

In rappresentanza del CNR di Roma e di LACAM hanno partecipato Alessio Di Renzo e i suoi colleghi, che hanno avuto la possibilità di presentare un poster sul confronto tra gesti e segni. Pasquale Rinaldi, ha partecipato come relatore ed ha esposto la ricerca fatta con i suoi colleghi sullo sviluppo della lingua in bambini con genitori stranieri che sin da piccoli sono stati esposti a due lingue diverse. In particolare Rinaldi ha presentato il “Cid”, uno schema in cui i genitori appuntano i dati raccolti sulla comprensione e sulla produzione linguistica dei figli.

Per saperne di più riguardo al Congresso Internazionale svoltosi a Lione è possibile scaricare il programma dettagliato cliccando sul seguente link: 

http://www.ddl.cnrs.fr/Colloques/IASCL2017/Pages/Downloads/Conference_Book_v7.pdf.